rpl005
NŌ + ICS: M-Type Alpha

Ripples (RPL005) | 24’35” | CDR + Digital | Edition of 100 | March 21, 2010

TRACKLISTING
01. M-Type Alpha

Measured by complex formation, the inhibition of comparable levels. The overarching physical insight, the splitting and recombination.

REVIEWS

Interessante collaborazione tra Nō [Farmacia901] e ICS [Andrea Ferraris, che già conoscete per altri suoi progetti quali Airchamber 3, Luminance Ratio ed Ur], questo disco uscito per la Ripple Recordings consiste in una unica traccia di 25 minuti di pura espressione elettroacustica.
M-Type Alpha si presenta con suoni piuttosto latenti, quasi in secondo piano, caratterizzato da una stratificazione che implica l’uso di un notevole numero di effetti; alla base di tutto troviamo un fluido nero che scorre costantemente, il motore trainante che dai primi minuti conduce il disco nel suo svilupparsi. In tal moto di progressione questa componente si ritrova a diminuire sempre più, per poi essere soppiantata da quegli effetti d’impronta tipicamente noise/concreta che all’inizio erano di riempimento e che invece ora sono diventati protagonisti.

Nella seconda parte di questa collaborazione assistiamo quindi ad un cambiamento di sonorità, incentrate sul disconnesso inseguirsi di rumori/vibrazioni/difetti/ronzii/quantoaltro, quasi un rovistare alla cieca tra oggetti di indefinita forma e sostanza. La dimensione compositiva è eccellente e non a caso la successione di distorsioni non risulta mai banale, ripetitiva, fastidiosa. I vari suoni non sembrano mai lasciati al caso, nè tantomeno sono fuori luogo, e questo contribuisce a rendere molto più elegante l’intero lavoro [la “genuinità” della proposta è secondo me fondamentale, perché una prestazione di esperienza non è nulla se si regge su composti triti e ritriti].
Anche l’atmosfera del disco è di ottima fattura: il continuo intrecciarsi dei vari effetti porta alla nascita di un pattern sonoro onnipresente che, coadiuvato dalla presenza di strati acustici in secondo piano, si dimostra particolarmente eterogeneo nella struttura e piacevole all’ascolto. Insomma: Elettronica di gran classe.

— Delere Mundi


[…] No + Ics’ “M Type Alpha” is a single track venturing on the edges of silence, improvised noise and industrial like sound-loops. Oscillating between abrasive noise moments, hollow drones and meditative rhythms, M Type Alpha works as much as a background soundtrack as it works as an immersive headphone journey […]

— Nils Quak / Resonant Strata


A collaborative effort between Ics, being Andrea Ferraris, who has collaborated with almost anybody from the Italian underground scene and No, the duo of Fabio Perletta and Matteo Meloni. Ferraris gets credit for field recordings, Perletta does electronics, concrete recordings and signals treatment and Meloni, electronics, prepared zither and guitar. Their piece lasts twenty-four minutes and has quite an improvised feel to it, even when its all dark, drone like and ambient based. Low rumble forms the background, quite mysterious. On top there are highly obscured elements – say the zither and guitar – which are fed through a large amount of sound effects […]

— Frans De Waard / Vital Weekly


Nō è il duo composto da Fabio Perletta di Farmacia901 e Matteo Meloni. Ics è, come molti dovrebbero sapere, lo pseudonimo di Andrea Ferraris, artista iperattivo già coinvolto in Airchamber3, Ur, Luminance Ratio. “M-Type Alpha” il debuto per la trevigiana Ripples, giovane etichetta di Ennio Mazzon. 25 minuti di oscura materia sonora in bilico tra musique concrete, micro-noise, drone e improvvisata. I soli strumenti utilizzati – oltre a un cospicuo numero di field recordings, dispositivi elettronici, segnali sonori – sono una chitarra e zither preparato: il cui suono, pure, si smarrisce fino a quasi smaterializzarsi in quel buco nero di frequenze che fatti contingenti – un formato fisico a cui capita di contenerle e veicolarle, una durata troppo limitata! – non ci impedisce tuttavia di definire infinito.

— Vincenzo Santarcangelo / Rockerilla