INFO
ENG— In October 2015, I was artist in residence as part of ‘Aqua Matrix’, a project initiated by Flussi Festival and hosted by Irpinia Madre Contemporanea. ‘Aqua Matrix’ is an investigation into the aesthetic dimension of water, a research and artistic experimentation of one of the elements that most characterizes the Irpinia area. Land to a unique natural heritage that keeps a reservoir among the most important ones in Italy, Irpinia is the power source and starting point of an extraordinary work of hydraulic engineering, the Apulian Aqueduct, the largest aqueduct in Europe, bringing water from Irpinia to Apulia. Through this residency, a piece was presented to the final event which took place in Bagnoli Irpino, alongside other artists in residence including Attilio Novellino, Enrico Coniglio, Andrea Saggiomo, SEC_ and Sebastien Lemporte.

ITA— Il progetto ‘Aqua Matrix’ è una indagine sulla dimensione estetica dell’acqua, un percorso di ricerca e sperimentazione artistica su uno degli elementi che maggiormente caratterizza l’Irpinia, terra dal patrimonio naturalistico unico che custodisce un bacino idrico tra i più importanti d’Italia, fonte di alimentazione e punto di partenza di una straordinaria opera di ingegneria idraulica, l’Acquedotto Pugliese, il più grande acquedotto d’Europa, che dall’Irpinia porta l’acqua in tutta la Puglia.

L’acqua come prezioso patrimonio e risorsa simbolo del territorio irpino ma anche acqua come medium, materia fisica e sonora che ben si presta alla ricerca artistica sia musicale che audiovisiva. L’acqua è infatti elemento sonoro per eccellenza e materia viva capace di creare rimandi sonoro – immaginativi densi di significati.

Il progetto, attraverso brevi residenze per artisti, mira alla realizzazione di opere installative, sonore e audiovisive, che interpretino il tema e il territorio, trattando la materia di indagine in relazione ai luoghi e alle sue diverse manifestazioni.

L’obiettivo è promuovere il territorio attraverso l’arte, raccontare il bene più prezioso d’Irpinia e restituirne, attraverso le diverse pratiche del fare arte, una nuova forma di rappresentazione, in grado di mettere in luce ed esaltare in chiave estetica, la magia ed il valore dell’acqua, stimolando una riflessione inedita sul tema. Un valore che appartiene al territorio come patrimonio e bene comune da proteggere, ma anche un valore universale da recuperare, per riscoprire gli aspetti simbolici e archetipici dell’acqua, entità spirituale ed elemento vivo, primario, essenziale.

Le residenze per artisti si svolgeranno in luoghi significativi d’Irpinia per la presenza d’acqua (Caposele, Senerchia, Monteverde, Bagnoli etc.). Durante le residenze che si terranno da ottobre a dicembre, prenderà forma lo studio e la ricerca sul tema per poi concentrarsi, in una fase successiva, sulla produzione artistica. Le opere realizzate durante i progetti di residenza verranno esposte in un evento conclusivo, il 5 dicembre presso la chiesa di San Domenico a Bagnoli Irpino, durante il quale sono previste installazioni e performance live degli artisti coinvolti.

TECHNICAL DETAILS
Locations Caposele, Senerchia, Monteverde, Bagnoli Irpino.
Duration October 6—9, 2015
Showcase Bagnoli Irpino, December 5, 2015
CREDITS
Organizers Flussi Media Arts Festival + Ass. Magnitudo + Irpinia Madre Contemporanea